PROGETTO RICICLO

PROGETTO RICICLO

A.E.2013/2014 

Motivazione di tale progetto.
Nasce dall’esigenza di radicare nella cultura di ogni singolo bambino sin dall’età infantile, la consapevolezza che l’ambiente è un bene da rispettare e tutelare. L’interazione con i compagni e le educatrici del loro 
nuovo ambiente extra – familiare, permetteranno ad ogni bambino di intuire lanecessità di seguire “norme comportamentali” ben stabilite.
Finalità. Favorire comportamenti rispettosi nei confronti dell’ambiente, sensibilizzare i bambini alla raccolta differenziata e di conseguenza all’utilizzo “creativo” dei materiali riciclati.
Modalità di svolgimento. Ci saranno parti esplorative e laboratoriali attraverso le quali i bambini verranno stimolati al riutilizzo dei vari materiali.
Obiettivi. Percepire, discriminare, conoscere ed esplorare i materiali diversi / conoscere le principali risorse della natura / saper selezionare nei diversi contenitori i materiali da riutilizzare / stimolare la creatività.

Come si sviluppa questo progetto:

 

LA PICCOLA BIBLIOTECA: Iniziativa che partirà già a Febbraio e che vedrà protagonisti i nostri piccoli. Ogni giorno i bambini potranno entrare in asilo con un libro preso da casa per poterlo condividere con i propri compagni. In questo modo non solo impareranno il concetto della condivisione di qualcosa di “MIO” ma diventerà una routine molto bella che li accosterà in modo del tutto naturale al Libro come elemento di conoscenza per uno sviluppo costante del linguaggio, dell’immaginazione e perché no anche della buona abitudine di guardare un libro come gioco.

Baule dei 5 sensi: realizzazione di oggetti con materiale riciclato atti a stimolare la sensorialità di ogni singolo bambino.

Il canzoniere: ovvero la realizzazione dei personaggi delle nostre canzoni sempre attraverso il materiale di riciclo es: ( il bruco pasticcione con i tappi delle bottiglie di plastica, il ragnetto whisky con una noce, Gigetto con una bottiglia di plastica, i pirati con un piccolo tronco di legno….)

Festa dei nonni: coinvolgere attivamente durante tutto l’arco dell’anno educativo le diverse figure familiari; per la festa dei nonni creare un lavoretto con la partecipazione attiva dei nonni cercando sempre di appassionare bambini e adulti attraverso la creatività. (…….)

Reply: